Alessandra Cioppi

BATTAGLIE E PROTAGONISTI
DELLA SARDEGNA MEDIOEVALE


Anno: 2008

Collana: I Griot Tascabili [17]

Formato: 12x20 cm

ISBN: 978-88-95462-15-8

RECENSIONI 

SOMMARIO 

Pagine: 440

Prezzo: € 22,00

Argomento: Storia


Il libro:
L’isola è stata nel passato al centro degli interessi da parte delle grandi potenze mediterranee: Genova, Pisa, l’Impero, il Papato e la Corona d’Aragona. La lunga stagione dei quattro giudicati-regni sardi, iniziata nell’alto Medioevo, termina con la guerra dei “Cento Anni” tra il superstite giudicato d’Arborea e la potente Corona d’Aragona.
In questo libro, scritto con scrupolo storiografico, rivivono le biografie di Eleonora d’Arborea, Brancaleone Doria, Martino il Giovane, Mariano IV d’Arborea, Nino di Gallura, Pietro il Cerimonioso, il conte Ugolino, Enzo di Svevia. L’autrice, grazie ai documenti dell’epoca, alle antiche cronache e ai versi immortali di Dante Alighieri, ci restituisce le passioni, i drammi e le ambizioni di personaggi storici avvolti dalla leggenda.
Il sogno di una Sardegna indipendente, sotto le insegne dell’albero diradicato dei giudici d’Arborea, finisce nel sangue delle più cruente battaglie mai combattute nell’isola. Il clangore delle armi risuona in queste pagine appassionate nelle quali l’autrice ha ricostruito la storia dei giudicati, delle battaglie, delle città e delle grandi famiglie che raccontano un Medioevo sardo ricco di storia europea e mediterranea.


L'autrice:

Alessandra Cioppi, laureata in Lettere Classiche, diplomata in Archivistica e Paleografia, ricercatrice nell’Istituto di Storia dell’Europa mediterranea di Cagliari (Consiglio Nazionale delle Ricerche). Autrice di numerosi saggi pubblicati in riviste italiane e straniere, e del volume Enzo di Hohenstaufen, re di Sardegna. Dal giudicato di Torres alla prigione di Bologna, Sassari 1995.

 

© AM&D EDIZIONI
Vietata la copia e la distribuzione, anche parziale, senza la previa autorizzazione scritta.