Martino Contu

I martiri sardi
delle Fosse Ardeatine
I militari

 


Anno: 1999

Collana: I Griot [25]

Formato: 13x20,5 cm

ISBN: 88-86799-37-3

RECENSIONI 

Pagine: 384

Illustrazioni: 73

Prezzo: € 25,00

Argomento: Storia


Il libro:
Il 24 marzo del 1944 si consumò il martirio di 335 italiani alle Fosse Ardeatine, come rappresaglia per l'attacco di via Rasella a Roma. Questo libro ricostruisce le biografie dei quattro militari sardi fucilati dalle truppe tedesche: Pasqualino Cocco (di Sedilo), sergente pilota dell'Aeronautica, Agostino Napoleone (di Carloforte), sottotenente di vascello della Marina, Candido Manca (di Dolianova) e Gerardo Sergi (di Portoscuso), brigadieri dei Carabinieri. 
Il ruolo che ebbero questi militari è stato ricostruito grazie alla documentazione degli archivi pubblici e alla generosità dei parenti, che hanno messo a disposizione dell'Autore le carte familiari e gli epistolari inediti. Al libro è acclusa un'importante documentazione iconografica.

L'autore:
Martino Contu (Cagliari 1965): laureato in Scienze Politiche, insegnante e giornalista, è autore di numerosi lavori di ricerca storica. Collabora con l'anppia di Cagliari (Associazione Nazionale Perseguitati Politici Italiani Antifascisti), per la quale ha condotto la ricerca sui martiri sardi delle Fosse Ardeatine.

© AM&D EDIZIONI
Vietata la copia e la distribuzione, anche parziale, senza la previa autorizzazione scritta.