Adriana Gallistru

Venditrici di sesso
nella Sardegna dell'Ottocento 

 


Anno: 1997

Collana: I Griot [14]

Formato: 13x20,5 cm

ISBN: 88-86799-15-2

Dipinti a olio
di Gabriella Gallistru

Pagine: 272

Illustrato a colori

Prezzo: € 15,00

Argomento: Storia

 


Il libro:
Il 1860 è l'anno della nascita della prostituzione di Stato, secondo il regolamento Cavour, per arginare nell'esercito del neonato Regno d'Italia le malattie veneree.
Attraverso una documentazione inedita l'autrice ha ricostruito la vita quotidiana e le sofferenze delle prostitute in Sardegna, il loro aspetto fisico, la loro provenienza geografica e sociale, il loro arrivo nelle case di piacere dai paesi isolani e da altre regioni.
I clienti alla ricerca del piacere, gli imprenditori del sesso, le biografie maschili e femminili e la storia delle più famose case di tolleranza della Sardegna ottocentesca rivivono in questo libro che racconta una storia rimossa.

L'autore:
Adriana Gallistru: laureata in lettere, funzionario presso l'Archivio di Stato di Cagliari, diplomata in paleografia e diplomatica.

© AM&D EDIZIONI
Vietata la copia e la distribuzione, anche parziale, senza la previa autorizzazione scritta.