Salvatore Loi (a cura di)

Inquisizione, magia 
e stregoneria in Sardegna

 


ESAURITO

Anno: 2003

Collana: Agorà [22]

Formato: 15,5x21 cm

ISBN: 88-86799-80-2

Pagine: 320

 

SOMMARIO

Illustrazioni: 16

Prezzo: € 20,00

Argomento: Storia

CD-rom allegato MAC-WIN


Il libro:
Questo libro (illustrato e con Cd-rom con tenente la riproduzione dei manoscritti originali dell'archivio nazionale di Madrid, assieme alla relativa traduzione) ripercorre l'azione dell'Inquisizione spagnola contro la magia e la stregoneria in Sardegna nella prima Età moderna: soffermandosi in particolare sull'autodafé a Sassari, del 14 agosto 1583, con la condanna come streghe di otto donne, e sui due processi contro Giulia Carta, guaritrice e indovina.

Sommario
La "costruzione" di una strega •  Il delitto di stregoneria •  Il patto con il diavolo •  Geografia delle imputate •  Prevalenza delle donne •  Il mondo delle streghe •  Streghe vere o streghe inventate? •  Il tempo delle streghe •  Otto donne sotto giudizio •  I rapporti col demonio •  Il Sabba •  I nomi dei demoni, le loro apparizioni •  Digiuni e formule (berbos), per evocare il demonio •  Apprendimento delle pratiche magiche e demoniache • Pratiche superstiziose e medicine popolari •  Fatture e malefici •  Soppressione di neonati e bambini •  Controfatture •  Religione e magia nei rapporti con i defunti •  I demoni come "Spiriti Servitori" •  Le preyderissas •  Documenti inquisitoriali e religiosità popolare tra fede e magia in Sardegna •  Erbe e pratiche curative nei due processi a Giulia Carta •  Malattie, cure ed erbe nell'attività di Giulia Carta •  Iconografia delle streghe dall'antichità all'Età moderna •  Teorie filosofiche e mentalità magica nel pensiero occidentale dalle origini al 1600 •  Sceneggiatura teatrale •  Schede sulle erbe.
 

Gli autori:
Gruppo di studio su lingua e cultura della Sardegna dell'Istituto Magistrale "Eleonora D'Arborea" di Cagliari 
•  In particolare hanno collaborato i docenti: Giovanna Baldussi, Eleonora Ballicu, Renato Curreli, Gianna Lai, Maria Antonietta Manca, Annunziata Medinas, Rosalba Mulas, Gianfausto Solinas, e il regista Fausto Siddi, coordinati da Salvatore Loi.
•  Salvatore Loi ha insegnato teologia presso la Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna. Autore di saggi di storia e di teologia, tra gli altri il volume: Cultura popolare in Sardegna tra '500 e '600. Chiesa, famiglia e scuola, AM&D, Cagliari 1998.

© AM&D EDIZIONI
Vietata la copia e la distribuzione, anche parziale, senza la previa autorizzazione scritta.