Giuliano Procacci

LA MEMORIA CONTROVERSA
Revisionismi, nazionalismi e fondamentalismi
nei manuali di storia

 


Anno: 2003

Collana: Agorà [21]

Formato: 15,5x21 cm

ISBN: 88-86799-72-1

 

RECENSIONI 

SOMMARIO

Pagine: 152

Prezzo: € 20,00

Argomento: Storia


Il libro:
I manuali scolastici sono il tramite attraverso il quale donne e uomini scolarizzati hanno il loro primo impatto con la storia. Il manuale, nonostante la forza crescente dei mass media, rimane ancora per gran parte dell’umanità la sola occasione di contatto con la storia, contribuendo in maniera rilevante alla formazione del cittadino. Ne consegue che tra i libri di storia i testi scolastici sono quelli maggiormente sottoposti a condizionamenti politici attraverso gli orientamenti dell’opinione pubblica e dei governi. 
L’obiettivo principale di qualsiasi manuale è la costruzione di un’identità nazionale, la quale è peraltro oggetto di interpretazioni controverse a seconda dei tempi, dei luoghi e della congiuntura politica. In questo volume l’autore si propone appunto di documentarlo mediante una rassegna e un periplo nel villaggio globale attraverso una serie di paesi, dai Balcani al Medio Oriente, dalla Russia al Giappone, dall’Inghilterra al subcontinente indiano e agli Stati Uniti.
 

L'autore:
professore emerito presso l’Università “La Sapienza” di Roma, autore di numerosi libri di storia, tra i quali si ricordano Storia degli italiani, Laterza 1968; La lotta di classe in Italia agli inizi del XX secolo, Editori Riuniti 1970; Storia del XX secolo, Bruno Mondadori 2000 e La disfida di Barletta, Bruno Mondadori 2001.

© AM&D EDIZIONI
Vietata la copia e la distribuzione, anche parziale, senza la previa autorizzazione scritta.