Enrica Delitala

NOVELLINE POPOLARI SARDE
DELL'OTTOCENTO

 


Anno: 1999

Collana: Agorà [9**]

Formato: 15,5x21 cm

2 voll. - testo sardo a fronte

ISBN: 88-86799-39-X

 

RECENSIONI 

SOMMARIO 

Pagine: 754

Illustrazioni: 11

Prezzo: € 72,30

Argomento: Tradizioni popolari

Coedizione con l'Istituto Superiore Regionale Etnografico


Il libro:
Negli anni '70 e '80 dell'800 per iniziativa di un grande studioso, Domenico Comparetti, vennero raccolte in molte regioni d'Italia fiabe di magia e racconti romanzeschi. In Sardegna, per conto di Comparetti, Ettore Pais, giovanissimo studioso, che diventerà un illustre storico dell'antichità, raccolse un centinaio di novelline sarde, alcune delle quali saranno utilizzate dallo scrittore Italo Calvino, cento anni dopo.Una fitta rete di rilevatori e collaboratori raccolsero le novelline sarde da raccontatori e raccontatrici. La ricerca ebbe come area privilegiata, oltre la città di Sassari, la Sardegna Centro Settentrionale attraverso numerosi paesi: tra gli altri Bono, Calangianus, Codrongianus, Ghilarza, Siniscola, Sorso, Villanova Monteleone e Bitti. 
La presente edizione curata da Enrica Delitala, con la rigorosa trascrizione dei testi in lingua sarda, accompagnati da una traduzione in lingua italiana, approntata dalla stessa curatrice.
 

L'autore:
Enrica Delitala, docente di Storia delle Tradizioni popolari presso l'Università di Cagliari.

© AM&D EDIZIONI
Vietata la copia e la distribuzione, anche parziale, senza la previa autorizzazione scritta.