Luciano Marrocu (a cura di)

LE CARTE D'ARBOREA
Falsi e falsari nella Sardegna del xix secolo

 


ESAURITO

Anno: 1997

Collana: Agorà [3]

Formato: 15,5x21 cm

ISBN: 88-86799-07-1

 

SOMMARIO

Pagine: 544

Illustrazioni: 11

Prezzo: € 40,00

Argomento: Storia


Il libro:
Un gruppo di studiosi, a 150 anni dalla comparsa della prima Carta d'Arborea, riuniti nel 1996 in un convegno a Oristano, ha ricostruito l'affascinante percorso che queste fantasiose, bugiarde e beffarde Carte hanno compiuto da allora fino ad oggi.
Questo libro riunisce il contributo di 18 studiosi fra storici, filologi, linguisti, psicologi e antropologi. Il falso più importante della storia della Sardegna, che "mise a rumore il mondo", come scrisse Benedetto Croce, viene ricostruito partendo dallo scenario sardo e seguendo gli esiti che coinvolsero i più importanti filologi e storici italiani ed europei. 
 

Gli autori:
Il libro, curato da Luciano Marrocu, raccoglie i contributi di Antonello Mattone, Gabriella Olla Repetto, Paolo Gaviano, Giuseppina Cossu Pinna, Attilio Mastino, Paola Ruggeri, Raimondo Zucca, Giovanni Lilliu, Manlio Brigaglia, Luciano Marrocu, Aldo Accardo, Giuseppe Murtas, Giovanni Pirodda, Luisa Mulas, Marinella Lörinczi, Pietro Clemente, Gabriella Da Re, Nereide Rudas e Giulio Angioni.

© AM&D EDIZIONI
Vietata la copia e la distribuzione, anche parziale, senza la previa autorizzazione scritta.